Torna all'homepage..
Il Socialista Lab quotidiano del Nuovo PSI
Ultima ora
Forse aereo colpito da fulmine - In Venezuela sono state intensificate le ricerche dell'aereo scomparso venerdi' mattina con a bordo ...
La Concordia si sposta. Stop ai soccorsi - A causa del mare mosso la nave Concordia ha cominciato a muoversi dalla posizione in cui si era inca...
Politica
Onida, si è aperta una fase nuova - L'ex presidente della Corte costituzionale Valerio Onida, uno dei saggi nominati dal presidente dell...
Barani, due a zero e triplice fischio finale - "Dopo il 1992 Napolitano ha nuovamente battuto Rodotà". Così il senatore Lucio Barani commenta il pr...
Esteri
Rinviata a giovedì la decisione della Corte Suprema - La Corte Suprema indiana si pronuncera' giovedi' - e non oggi, come precedentemente stabilito - sul ...
L'ipotesi del 'lupo solitario' - A due giorni dall'attentato di Boston prosegue, finora senza esito, la caccia ai responsabili della ...
Economia
In aumento il debito pubblico - Sale in Europa il debito pubblico dei paesi: nel 2012, secondo la prima notifica di Eurostat, il rap...
La procura dispone sequestri preventivi - I pm di Siena che stanno indagando sul caso Mps e la Guardia di Finanza sono da questa mattina nella...
Cronache
Papa Francesco: accogliere i più poveri e deboli - "Il Papa per esercitare il potere deve entrare sempre piu' in quel servizio che ha il suo vertice lu...
Papa Francesco - Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio), 266º Pontefice della Chiesa cattolica, e' nato a Buenos Aire...
Societa
Istat, metà delle prestazioni erogate al Nord - Nelle regioni settentrionali si concentra circa la metà delle prestazioni pensionistiche (47,9%), de...
Napolitano, saldi legami per il bene comune - "Santita', la Sua elezione a Sommo Pontefice della Chiesa Cattolica e' motivo di universale e gioio...
Opinioni
Barani (Pdl), restino in Italia, in India dittatura della magistratura - "Il deficit democratico di cui soffre l'India impone una profonda riflessione sull'opportunità di ri...
Bonino: il governo non faccia ricorso - Dopo le polemiche scaturite in conseguenza alla decisione della Corte di Strasburgo che con una sent...
Appuntamenti
Aperto a Napoli il forum Onu - Un futuro di sviluppo, un futuro di opportunita', un futuro di rispetto dell'ambiente. A Napoli si i...
Napolitano: Celebrarla tutti insieme - "Sono veramente convinto che possiamo e dobbiamo celebrare in unita' di intenti la ricorrenza dei 15...
Sport
Prandelli spiazza tutti - "Se ci dicessero che per il bene del calcio la Nazionale non deve andare agli Europei, non sarebbe u...
Barani: più visite mediche e fuori dai club - “Bisogna intervenire per porre fine, nei limiti del possibile, a queste tragedie”. Così Lucio Barani...
Varie
La rivista ‘Con’ ricorda Tatarella - Uomo della mediazione e di armonia. Ma non solo. Anche regista con grande capacita' di previsione di...
Cresce l’attenzione verso il Nuovo Psi - Anche in occasione della consultazioni per la formazione del nuovo Governo si è registrata una notev...
  Lettere alla redazione
Il blog di Socialistalab.it
Intervento inserito il 31/07/2012
Su errori sanitari non usare due pesi e due misure
I metodi con cui si indaga sui casi di errori sanitari sembrano talvolta affetti da schizofrenia. Non sono infatti comprensibili atteggiamenti definibili bipolari su incidenti simili ma che vengono trattati in alcuni casi con una sorta di sovreccitamento, mentre in altri con una passività disarmante. In qualità di membro della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori in campo sanitario e sui disavanzi sanitari regionali, la cosa fa scattare in me una sorta di campanello d’allarme, perché quando si parla di sanità e di tutti gli aspetti anche amministrativi ed eventualmente giuridici ad essa collegati, si sta parlando dei cittadini, della loro salute, dei loro diritti.
I casi di Roma, dove è stata usata una siringa contenente tracce di latte su un neonato con i conseguenti effetti letali che ne sono scaturiti e quello di Firenze che ha visto il decesso di un paziente a causa di una trasfusione di sangue incompatibile sono infatti molto simili, dal momento che in entrambe le circostanze si è di fronte ad un gravissimo errore del personale addetto.
Le conseguenze, almeno al momento, sono state però assolutamente configgenti, visto che nel caso romano sono stati inviati un numero impressionante di avvisi di garanzia, mentre a Firenze la Procura si è limitata ad aprire un'indagine. Inoltre mentre nella Capitale sono finiti sotto inchiesta primari e direttori sanitari, nel capoluogo toscano i riflettori della magistratura sono tutti puntati sull’infermiera ritenuta responsabile di aver commesso l’errore con le sacche di sangue.
Due pesi e due misure dunque in due regioni diverse, guidate da amministrazioni di differente colore politico ed in cui la magistratura ha ritenuto di dover procedere in maniera difforme, facendo sollevare più di un interrogativo da parte di quanti adesso si domandano quale delle due procedure sia quella esatta. Una cosa è infatti incontrovertibile: dinanzi a due così differenti modus operandi su circostanze decisamente simili, seppur ciascuna con le proprie specifiche peculiarità, non lascia adito al dubbio che in uno dei due casi in questione la magistratura sia intervenuta in modo sbagliato. E per questo nessuno pagherà.
Per questo motivo chiederò all'On. Palagiano che si è prontamente espresso su entrambi i casi, di aprire un'inchiesta in seno alla Commissione di cui faccio parte e da lui presieduta, con la partecipazione dello stesso ministero della Giustizia, per comprendere come sia stato possibile che la magistratura abbia trattato in maniera antitetica due casi molto simili.


Intervento inviato da: On. Lucio Barani

Altre lettere alla redazione
Intervento inserito il 22/04/2013
Gli errori di Bersani
Il vero errore di Bersani è stato l’esordio: aver proposto per la Presidenza della Repubblica una personalità negoziata, inevitabilmente negoziata, nelle condizioni date, col (solo) Berlusconi, senza potere credibilmente escludere un governo futuro ...

Continua

Intervento inviato da: Domenico Cella
Intervento inserito il 22/04/2013
Rodotà, uono nuovo e anticasta......
Mentre i parlamentari, che rappresentano secondo costituzione il Paese reale,eleggevano il Presidente della Repubblica, nella Piazza si davano appuntamento i componenti della suburra politica romana: attivisti dei centri sociali pronti a scontrarsi...

Continua

Intervento inviato da: Antonio Buddau
Intervento inserito il 22/04/2013
La follia dell’uscita dall’euro e della “svalutazione competitiva”
Dopo i recenti exploit populisti in varie regioni europee, anche le elezioni tedesche di settembre potrebbero riservare qualche brutta sorpresa. Infatti in Germania è sorta una nuova formazione politica che mette al centro l’abbandono dell’euro.

Continua

Intervento inviato da: Mario Lettieri - Sottosegretario all’Economia del governo Prodi e Paolo Raimondi - Economista
Intervento inserito il 22/04/2013
Il perché del Napolitano bis
Quando un partito, il PD non ha più niente da condividere, ma è un Armata Brancaleone formata da un personale politico, arrogante, disinvolto, poco preparato e soprattutto “Vecchio dentro”, questi sono i risultati. Il dramma delle primarie che ci ave...

Continua

Intervento inviato da: Rodolfo Ridolfi
Intervento inserito il 20/04/2013
Il centrosinistra è balcanizzato
Credo che siamo vicini ad una balcanizzazione di tutto il centro sinistra in Italia. Si è voluto negli ultimi venti anni ,con la distruzione dell'unico e vero partito laico italiano, il Partito Socialista di Bettino Craxi, ritardare, anzi, osteggiare...

Continua

Intervento inviato da: Guglielmo Brighi
Intervento inserito il 17/04/2013
Riflessioni sull’elezione del nuovo Capo dello Stato
Signor direttore,
è appropriato parlare, sui media e nei convegni, di "Settennato" al Colle?
Il dubbio mi viene mettendo in fila gli impegni quasi unanimi assunti dai partiti in tema di riforme: totale trasformazione del Senato, riduzio...


Continua

Intervento inviato da: Antonio Ermenelgildo Caldoro-Presidente del Circolo Turati Riformisti Europei
Intervento inserito il 17/04/2013
Ritorniamo al 18 aprile 1948, quando si scelse la libertà, quando l’Italia decise di essere “libera e forte”.
Speriamo che i grandi elettori che si riuniscono proprio giovedì 18 aprile per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica non dimentichino che:
Siamo tutti figli del 18 aprile 1948, perché quel giorno fu il popolo vero, fu l'Italia profonda...


Continua

Intervento inviato da: Rodolfo Ridolfi
Intervento inserito il 16/04/2013
Cresce il Nuovo Psi pugliese
Tommaso Ardimento, Blasina Minafra, Michela Apruzzese e Umberto Sbarra sono soltanto gli ultimi, fra i tanti in ordine di tempo, che hanno aderito al Nuovo Psi.
Di età compresa tra i 45 ed i 55 anni, tutti e quattro provengono da forti esperie...


Continua

Intervento inviato da: Nuovo Psi Puglia
Intervento inserito il 16/04/2013
Al voto nei comuni vesuviani
Quella che si appresta a vivere il comune di Portici, il grosso centro metropolitano situato alle falde del Vesuvio, è una campagna elettorale giocata al ribasso con nessun nome “eccellente” proposto alla carica di primo cittadino e nel totale disint...

Continua

Intervento inviato da: Mimmo Testa
Intervento inserito il 16/04/2013
Eliminare l'elezioni dei parlamentari all'estero
Ho mandato questa lettera a chiunque credevo che potesse aiutare l'iatalia a cambiare, al Presidente Della Republica Georgio Napoletano, Il Presidente della camera adesso eletta Onorevole Laura Boldrini, Il Presidente del Senato adesso eletto, Senato...

Continua

Intervento inviato da: Enzo Ardovini
Intervento inserito il 09/04/2013
C’era una volta l’8 marzo, festa internazionale della donna
C’era…..riferendoci al titolo,c’è ancora? Non peregrino questo interrogativo,specie se, passata la festa e quindi a mente fredda,nonché a rammentare le recenti polemiche suscitate da assenza di soggetti femminili in certi consessi di vegliardi chiam...

Continua

Intervento inviato da: Mirella Violi
Intervento inserito il 28/03/2013
Il declino della politica
La discesa in campo del sig. Giuseppe Grillo detto Beppe, denota lo stato di salute pubblica della politica italiana. Mettendo a nudo il fallimento della cosidetta Seconda Repubblica, siamo passati in pochi anni ad avere autentici statisti di respir...

Continua

Intervento inviato da: Guglielmo Brighi
Intervento inserito il 22/03/2013
Verdi: italiano ed europeo insieme
Il genio, il compositore. L'uomo che più di tutti ha creduto nel binomio musica e parola, libretto e partitura musicale.
Il testo che diventa scultura perchè è la musica che riesce a scolpirla!
Il sentimento nazionale farà il resto. Ric...


Continua

Intervento inviato da: GUGLIELMO BRIGHI
Intervento inserito il 22/03/2013
Sabato in Piazza del Popolo
innanzi tutto voglio dirvi il mio più caloroso grazie per i tantissimi messaggi di vicinanza e di incoraggiamento che mi sono arrivati nei giorni in cui sono rimasto al San Raffele. Il sapere di poter contare sulla stima e sull'affetto di così tanti ...

Continua

Intervento inviato da: da Forzasilvio.it
Intervento inserito il 22/03/2013
Dagli Usa le biblioteche metropolitane
Direttamente dall’America l’originale idea che favorisce la diffusione della lettura. Si tratta di biblioteche digitali “allestite” all’interno della metropolitane, dai cui “scaffali” i passeggeri possono consultare e scegliere gratuitamente libri da...

Continua

Intervento inviato da: Found
Intervento inserito il 22/03/2013
Cipro: un test per far pagare ai risparmiatori i debiti delle banche in default
La vicenda di Cipro è la prova provata dell’incompetenza di Bruxelles e della Troika (Fmi, Commissione europea e Bce) a trattare le crisi finanziarie e bancarie in Europa. Gli euroburocrati hanno potuto mostrare la loro arroganza sostenuti da quei “d...

Continua

Intervento inviato da: Mario Lettieri - Sottosegretario all’Economia del governo Prodi e Paolo Raimondi - Economista
Intervento inserito il 22/03/2013
Ogni cosa a suo tempo: autobiografia di Michail Gorbaĉëv
Michail Gorbaĉëv (2 marzo 1931) è stato l’ultimo segretario generale del Partito comunista dell’Unione Sovietica (pcus) dal 1985 al 1991, animatore dei processi di riforma legati alla perestrojka. La sua politica è stata decisiva per porre fine ...

Continua

Intervento inviato da: Ufficio stampa Marsilio Editori
Intervento inserito il 18/03/2013
Un atto da nomenclatura sovietica
Il risultato delle nomine alla Presidenza delle due Camere è un risultato da nomenclatura sovietica. Blindare la seconda e terza carica dello stato, non rispettando una significativa quota di rappresentanza parlamentare, è un atto scorretto e non cer...

Continua

Intervento inviato da: GUGLIELMO BRIGHI - NUOVO PSI LIGURIA
Intervento inserito il 12/03/2013
In Puglia successo del centrodestra
Si è riunito sabato mattina, 9 marzo 2013, il Coordinamento Regionale Puglia del Nuovo PSI alla presenza del Coordinatore Regionale Michele Simone, di tutti i Coordinatori Provinciali , dei Coordinatori Cittadini e di tanti dirigenti di partito.

Continua

Intervento inviato da: Michele Lampugnani
Intervento inserito il 12/03/2013
Gli operatori di pace chiamati a costruire un nuovo modello di sviluppo più solidale
In relazione alla sorprendente decisione di Papa Benedetto XVI di dimettersi dall’alta carica di capo della Chiesa cattolica, assume una particolare e significativa rilevanza il suo messaggio “Beati i Costruttori di Pace” scritto per la celebrazione ...

Continua

Intervento inviato da: Mario Lettieri - Sottosegretario all’Economia del governo Prodi e Paolo Raimondi - Economista
news
Mar
13
Mer
"I socialisti nel Pdl non permetteranno che dopo Craxi si cancelli per via giudiziaria anche Berlusconi. Piuttosto bisog... Continua

Gen
16
Mer
"Il panorama politico, nell’imminenza delle elezioni politiche vede contrapposti, da una parte, la sinistra ancora condi... Continua

Ott
9
Mar
"In un contesto politico caratterizzato dai forti cambiamenti, il Comitato prende atto della difficoltà dei rapporti che... Continua

Ott
19
Ven
Sabato 20 ottobre alle ore 10, presso il Salone Giovanni Paolo II a Pontelandolfo (BN) avrà luogo il convegno "Le ragion... Continua

Ott
24
Mer
Fabrizio Cicchitto, Renato Brunetta, Stefano Caldoro, Giuliano Cazzola, Margherita Boniver e Jole Santelli, Francesco Co... Continua

sondaggi
Iniziato il 14/05/2010

In Inghilterra un governo di coalizione
Crisi di un sistema
Normale evoluzione
> Vedi i risultati
Area riservata